Perché investire e lavorare in Cambogia

Aurelio Flacco, imprenditore e presidente di ICBA – Italian Cambodian Business Association- ci ha spiegato qual è la sua opinione in merito.
phnom-penh

Un approfondimento su sfide ed opportunita’ di Investire in Cambogia offerto da Aurelio Flacco, Presidente ICBA e Console Onorario d’ Italia a Phnom Penh.

Signor Flacco, nella sua opinione la Cambogia offre un mercato per investire?

Assolutamente. Per gli ultimi 20 anni, la Cambogia si è posizionata con successo tra le destinazioni più attrattive per imprenditori e imprenditrici. È tra i paesi del sud est asiatico è la nazione con la più rapida crescita economica, che è di circa 7% all’anno.

Secondo lei, quali sono gli incentivi che possono attrarre investimenti stranieri in Cambogia?

La Cambogia è ben disposta ad accogliere gli investitori esteri e offre loro una policy di apertura totale. Per dare un’idea:

  • – Il governo permette il 100% di proprietà di una società
  • – Non ci sono restrizioni ai movimenti finanziari in entrata e uscita dal paese
  • – Il dollaro americano rende semplici le transazioni finanziarie perché è stabile. – Il Khmer Riel inoltre ha un tasso di cambio di 1$= 4.000
  • – Gli stranieri possono affittare terreni per 50 anni o più
  • – Gli stranieri non hanno bisogno di cambiare la cittadinanza. Possono anche inviare il profitto ottenuto al loro paese d’origine.
  • – Vi è relativamente poca burocrazia. Secondo il rapporto economico della Banca Mondiale, ci vogliono al massimo 99 giorni per aprire una nuova attività in Cambogia.
  • – Aliquote fiscali speciali ed esenzioni sono concesse al Progetto di Investimento Qualificato (QIP).

Quali sono i settori principali dove investire?  

Le principali industrie tradizionali sono incentrate sulla produzione, l’agricoltura, il settore immobiliare e il turismo. Tuttavia, vedo aumentare le opportunità in settori emergenti come la sanità, le nuove fonti di energia e le soluzioni di riciclaggio sostenibile.

Quali le sfide che si incontrano volendo fare business in Cambogia?  

Ci sono ancora alcuni rischi da considerare quando si pianifica di fare degli investimenti, in particolare considerando alcuni recenti eventi che possono avere un impatto sullo scenario economico futuro. La sospensione parziale del sistema EBA (Everything but Arms) può comportare una diminuzione del volume delle esportazioni. La recente diffusione del Covid-19 può provocare una tendenza al ribasso nel settore del turismo. In generale, un leggero rallentamento dell’economia cinese avrà un forte impatto sulla crescita della Cambogia. Tuttavia, il governo cambogiano ha prontamente reagito aggiungendo nuove leggi per rendere più facile per gli stranieri mantenere i loro investimenti in Cambogia. Sono ottimista per natura. La Cambogia ha già dimostrato di essere in grado di riprendersi dalla sua storia e, nonostante i rischi, credo che le sfide economiche della Cambogia crescano, così come le opportunità.

Qual è il consiglio che darebbe a un’azienda italiana che vuole investire in Cambogia?

Sulla base della mia esperienza di cinque anni in Cambogia come imprenditore, suggerirei a qualsiasi azienda straniera di fare ricerche approfondite attraverso consulenti locali e di fiducia per prendere una decisione informata su se e come investire nel Regno.

Io suggerirei anche di leggere   “Investire in Cambogia 2022” ,   disponibile in Italiano, e  di contattare ICBA per avere piu’informazioni.

La Italian Cambodian Business Association (ICBA) vuole essere il primo punto di ingresso per qualsiasi azienda italiana che voglia fare affari in Cambogia.

Ci puo  dire di piu  dell ‘ ICBA? 

ICBA e’nata del 2017 come Capitolo Naziolnale dellla Camera di Commercio Europea in Cambogia. Ci occupiamo di promovuere l’eccellenza e la cultura italiana, così come il commercio bilaterale tra Italia e Cambogia. Forniamo informazioni e supporto alle aziende del commercio internazionale, consulenze generali, riferimenti, dati di importazione ed esportazione, workshop, ricerche di mercato, fiere e delegazioni commerciali.

Come vede il futuro?

Sono ottimista di natura. La Cambogia ha gia’ dimostrato di sapere rinascere dalla ceneri, come ha provato il suo passato storico.

Anche fonti autorevoli come il Fondo Internazionale Monetario confermano che la Cambogia sara’ uno dei paesi con la piu’ alta  crescita economica dei paesi ASEAN. 

? Per maggiori informazioni, potete contattare Aurelio Flacco at chairman.icba@eurocham-cambodia.org

Lascia un commento