Modalita’di Ingresso in Cambogia

Le modalita' di viaggio in Cambogia sono cambiate radicalmente dall'inizio della pandemia. In questo post troverai aggiornamenti sulle restrizioni attualmente in corso a cura del Consolato Onorario d'Italia a Phnom Penh.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su email
Email
Modalita'di Ingresso in Cambogia

La diffusione globale del coronavirus COVID-19 ha radicalmente cambiato le modalita’ di viaggio verso la Cambogia. Consigliamo ai connazionali prima di mettersi in viaggio di informarsi attraverso il sito internet dell’Unità di Crisi www.viaggiaresicuri.it

Prima della partenza

Il Ministero della Salute del Governo Cambogiano ha stabilito alcune severe restrizioni per tutti i visitatori stranieri. Al momento è possibile entrare in Cambogia esclusivamente  con volo aereo in arrivo a Phnom Penh.  I confini terrestri  Cambogia-Laos, Cambogia-Thailandia e Cambogia-Vietnam sono chiusi. I requisiti obbligatori per entrare in Cambogia sono i seguenti:

  1. Un visto valido rilasciato prima della partenza dall’ Ambasciata Cambogiana di riferimento, ad esempio a Parigi o Berlino. Non esiste una rappresentanza dell’ Ambasciata della Cambogia in Italia. Ad oggi, il visto viene esclusivamente concesso per motivi di lavoro.  E’ dunque necessario portare una copia della lettera di assunzione, scritta in Inglese, rilasciata, timbrata e firmata dal datore di lavoro in Cambogia. Il visto è valido per 30 giorni dalla data effettiva di ingresso in Cambogia e dovra’essere esteso una volta arrivati nel Paese. IMPORTANTE : La Cambogia ha bloccato il rilascio di visti elettronici, visti all’arrivo, visti turistici ed esenzioni dai visti.    
  2. Assicurazione sanitaria con un minimo copertura medica pari 50.000 USD. Per maggiori informazioni :https://www.forteinsurance.com/covid-19-insurance/
  3. Certificato medico che confermi negativita’ al test COVID-19, rilasciato entro 72 ore prima della data del viaggio, da un’autorità sanitaria competente. Il certificato deve essere completamente scritto in Inglese, deve recare il timbro della struttura medica che lo rilascia ed essere firmato da un medico qualificato.

All’ arrivo

Deposito di $ 2.000

  • Il Governo Cambogiano richiede ai viaggiatori in arrivo nel paese di farsi carico delle spese relative alle misure sanitarie di prevenzione COVID-19.
  • Pertanto, tutti i visitatore sono tenuti a lasciare un deposito di US $ 2.000 da versarsi al momento dell’ arrivo. Il deposito verra’ restituito una volta dedotti i costi per coprire i test COVID-19.
  • Il deposito puo’ essere pagato in contanti in dollari americani o con carta di credito. La carta di debito non e’ accettata.

Test COVID 19 e Quarantena

  • Tutti i viaggiatori sono soggetti a 14 giorni di quarantena obbligatoria.
  • Ad oggi la quarantena e’obbligatoria anche se il viaggiatore ha ricevuto la doppia vaccinazione COVID19.
  • Tutti i viaggiatori saranno testati COVID-19 il giorno dell’arrivo e nuovamente testati il 13 ° giorno della quarantena.
  • Chiunque risulti positivo per COVID-19 sarà ricoverato in una struttura governativa adibita al monitoraggio e il trattamento. L’ identità di chi risulti positivo sarà anche divulgata pubblicamente per facilitare i meccanismi di tracciabilità.

Nuova procedura “servizio prenotazione alberghiera durante la quarantena”

  • A partire dal Luglio 2021, il Ministero della Salute ha varato un nuovo servizio di prenotazione alberghiera per i viaggiatori che entrano in Cambogia attraverso l’aeroporto internazionale di Phnom Penh. Il servizio permette ai viaggiatori in arrivo in Cambogia di scegliere in quale hotel trascorrere la quarantena obbligatoria di 14 giorni.
  • Ad oggi, la scelta degli hotel e ‘ tra il Sokha Phnom Penh Hotel & Residence o il Courtyard by Marriott Phnom Penh.
  • I viaggiatori dovranno effettuare una prenotazione direttamente attraverso i siti web degli hotel , dove troveranno anche I dettagli del pacchetto di quarantena.
  • All’arrivo all’aeroporto internazionale di Phnom Penh, I viaggiatori devono mostrare la prova di prenotazione per un soggiorno di 14 giorni, oltre ai document necessari indicati nel paragrafo ” Prima della Partenza”.
  • L’ organizzazione del trasporto dei passeggeri dall’aeroporto internazionale di Phnom Penh all’hotel, sara’ a carico dell’ albergo prenotato e avvera’ in conformità con le norme sanitarie esistenti.

NOTA BENE:

  • I passeggeri che non usufruiranno dei servizi di prenotazione dei suddetti due hotel, dovranno effettuare la quarantena in una struttura scelta dalle autorita’ locali come da attuale procedura.
  • Le condizioni nelle strutture governative sono molto basilari e non è garantito che le famiglie restino unite.

Rimborso del deposito

  • Il deposito verrà restituito presso una filiale autorizzata della Cambodian Asia Bank esclusivamente alla presentazione del test negativo effettuato al 13°giorno di quarantena dall’ospedale autorizzato .
  • In caso di quarantena effettuata presso il Sokha Phnom Penh Hotel Residence o il Courtyard by Marriott Phnom Penh., verranno solamente dedotti i costi delle spese sanitarie.
  • In caso di quarantena effettuata presso un hotel designato dal governo, verranno dedotti i costi di vitto, alloggio e delle spese sanitarie.

📢 Importante

I requisiti di ingresso sopra elencati vanno rispettati, indipendentemente da eventuali esigenze mediche esistenti del viaggiatore. Il governo Cambogiano può imporre ulteriori limitazioni di viaggio con breve preavviso. Consigliamo di valutare attentamente le effettive necessita’ di un viaggio in Cambodia e di seguire le linee guida pubblicate dalla Farnesina.

Per maggiori informazioni

Ulteriori aggiornamenti per gli Italiani in Cambogia a cura del Consolato Onorario d’Italia a Phnom Penh sono disponibili in questa pagina. 

Lascia un commento