Linee guida “Legge sugli Investimenti” in Italiano

EuroCham Cambodia ha pubblicato l'opuscolo "La nuova Legge sugli Investimenti”.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on email
phnom-penh-blog-legge-investimenti

EuroCham Cambodia, in collaborazione con il Consiglio per lo sviluppo della Cambogia, ha pubblicato l’opuscolo “La nuova Legge sugli Investimenti”, nel quale sono descritte  le novita’ introdotte dalla Legge promulgata il 15/10/21.

🔖 Il documento completo “Legge sugli Investimenti” e’disponibile in Inglese ed in Italiano .

Si ringrazia l’ Avv. Sara Monti per la revisione del documento in Italiano.

Introduzione alla Legge sugli Investiment (LOI)

Il 15 ottobre del 2021 la Cambogia ha emesso  la nuova Legge sugli Investimenti,  al fine di stabilire un quadro giuridico che sia aperto, trasparente e prevedibile per attrarre e promuovere investimenti di qualità, efficaci ed efficienti da parte di cittadini cambogiani o stranieri nel Regno della Cambogia. La LOI prevede una serie di incentivi,  garanzie e un quadro giuridico favorevole agli investimenti stranieri, allo scopo di aumentare la capacità attrattiva del Paese e diversificarne lo scenario economico.

A chi si applica?

La legge si rivolge a cittadini stranieri o cambogiani interessati ad investire nel regno di Cambogia in specifici settori.

La LoI è applicabile ai “Progetti d’investimento qualificati” (QIPs), “Progetti d’investimento qualificati ampliati” (EQIPs) e “Progetti d’investimento garantiti” (GIPs) registrati presso il Consiglio per lo sviluppo della Cambogia (CDC) o i Sottocomitati per gli investimenti municipali-provinciali.

Quali settori o attività hanno il diritto agli incentivi sugli investimenti?

 I settori che hanno il diritto a ricevere incentivi sugli investimenti sono previsti dall’Art. 24 della LOI e si tratta di 19 settori e attività produttive, che spaziano dal turismo al settore della ricerca nell’ambito della tutela ambientale e all’alta tecnologia.  

Quali sono i principali incentivi previsti?

Sono previsti incentivi di base, incentivi aggiuntivi e incentivi speciali.

 Incentivi di base:

  • Esenzione dall’imposta sul reddito dai 3 ai 9 anni.
  • Applicazione di una tassazione proporzionale al termine della scadenza del periodo di esenzione dell’imposta sul reddito.
  • Ammortamento speciale, deduzione al 200% per un massimo di 9 anni, come previsto dalla Legge sulla Gestione Finanziaria.
  • Esenzione dall’anticipo di imposta per un periodo di tempo specifico
  • Esenzione di imposta minima previa esecuzione di un rapporto di audit indipendente.
  • Esenzione di imposta sull’esportazione.

Incentivi aggiuntivi:

  • Esenzione dall’imposta sul valore aggiunto per l’acquisto di input di produzione locale per l’attuazione del QIP.
  • Deduzione del 150% per il settore ricerca e sviluppo, risorse umane. Per l’aggiornamento dei macchinari e per la garanzia dei benefits ai lavoratori.
  • Esenzione dall’imposta sul reddito per l’estensione del QIP.

Incentivi speciali:

  • Si tratta di incentivi speciali destinati ai settori ad alto potenziale innovativo per lo sviluppo economico del Paese, sono previsti dalla Legge sulla Gestione finanziaria.

Quali sono le principali garanzie di investimento previste dalla Lol?

  • Divieto di discriminazione per la perdita dell’Investimento
  • Divieto di discriminazione sulla base della nazionalità straniera
  • Divieto di espropriazione statale
  • Divieto di controllo sui prezzi
  • Libero acquisto e rimpatrio di valute estere
  • Protezione della proprietà intellettuale
  • Diritto d’uso dei terreni
  • Diritto all’assunzione di impiegati stranieri
  • Diritto all’ottenimento dei permessi di soggiorno per se stessi, il coniuge e la famiglia
  • Diritto all’ottenimento di richiedere permessi di soggiorno per i dipendenti aziendali

Come si può presentare la domanda per un progetto di investimento qualificato?

Chiunque sia interessata a presentare un progetto di investimento, deve presentare una domanda scritta al Consiglio per lo sviluppo della Cambogia o ad un sottocomitato comunale-provinciale. La domanda può essere fatta online e deve specificare informazioni e dettagli indicati nel sub decreto. Questa verrà poi sottoposta dal CDC che in caso di approvazione rilascerà un Certificato di Registrazione entro 20 giorni lavorativi.

Importante

📌Le informazioni qui fornite sono solo a scopo informativo e non intendono costituire una consulenza legale.

📌 Per maggiori informazioni, puoi contattare ICBA :  [email protected]

✍️ Elena Consoli

📷 Luisa Gentile

Leave a Reply